regione attività

La regione di attività

Nel SOLO CASO in cui l'attività fosse stata dichiarata come riferita prevalentemente alle realtà locali, si è analizzato quale grado complessivo di soddisfazione media fosse indicato, ponendolo in relazione alla provenienza geografica.

La prima "barra" esprime l'indice di soddisfazione media dei colleghi che operano all'estero.
Le altre barre indicano il livello medio di soddisfazione di chi abita le diverse regioni.

Essendo la media di soddisfazione di 7,25, le Regioni in cui è stata segnalata una condizione piu' disagiata sono: Abruzzo, Calabria, Campania, Friuli, Lazio, Liguria (quest'ultima fanalino di coda), Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Trentino e Valle d'Aosta.
Le condizioni più favorevoli sono state segnlate innanzitutto per l'estero, nel suo complesso, e poi - in alcuni casi abbastanza a sorpresa (forse per una minore concentrazione di concorrenza): Basilicata, Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Toscana, Umbria.
Le restanti, abbastanza allineate con la media nazionale.